13 Jul 2021 Impianto dentale: come comportarsi dopo l’intervento

Impianto dentale: come comportarsi dopo l’intervento

Grazie ai progressi dell’implantologia computer guidata, oggi è possibile sostituire un’intera arcata dentale in un’unica seduta e ridurre notevolmente i postumi chirurgici come il gonfiore, il sanguinamento e il dolore.

Malgrado ciò, il periodo immediatamente successivo all’intervento rimane il più delicato e importante per assicurarsi una buona guarigione: è in questa fase che il paziente deve seguire con scrupolo alcune semplici raccomandazioni che lo aiuteranno ad affrontare al meglio il decorso post-operatorio e la convalescenza.

Reazioni e tempi di guarigione post-impianto

Dopo l’intervento può accadere che la gengiva si gonfi e dia fastidio. Anche la guancia può risultare gonfia in prossimità dell’area trattata e si può percepire indolenzimento nella zona dell’innesto per circa una settimana. Più rari sono i piccoli ematomi sottocutanei che, comunque, possono apparire intorno alla guancia, soprattutto nelle donne e nelle persone anziane. Se si seguiranno i consigli del medico, tutto tornerà nella norma entro 4/7 giorni.

Quali farmaci assumere dopo un intervento d’implantologia

Benché raro, il possibile rigetto di un impianto dentale può essere associato a contaminazione da parte di alcuni batteri. Per evitare un’infezione e assicurare una buona guarigione, si prescrive solitamente una terapia antibiotica a base di penicillina per 4/6 giorni.

Alla terapia antibiotica può essere associata, per contrastare dolore e infiammazione, anche una terapia antidolorifica a base di FANS. Durante questa fase è utile assumere un gastroprotettore.

Come curare l’igiene orale

Insieme alla cura farmacologica, curare l’igiene orale è l’altro aspetto da non trascurare quando si mettono gli impianti dentali.

Poiché la zona interessata dall’intervento è particolarmente delicata, è importante non traumatizzare i tessuti con uno spazzolamento improprio. Consigliamo, allora, di sospendere l’uso dello spazzolino nell’area trattata fino alla rimozione dei punti ed usare un buon collutorio a base di clorexidina per fare degli sciacqui due volte al giorno.

La parte della bocca non interessata dall’intervento chirurgico può essere trattata nel modo consueto, con l’uso dello spazzolino elettrico o manuale, il filo interdentale e/o lo scovolino.

Cosa mangiare dopo aver messo un impianto dentale

Dopo un intervento d’implantologia è sconsigliato caricare immediatamente i denti e può essere pericoloso assumere cibi troppo caldi finché i punti non siano rimarginati. Il consiglio è, allora, quello di mangiare cibi freddi, morbidi o liquidi per almeno una settimana.

Via libera a yogurt e gelati, formaggi cremosi e vellutate, frullati e centrifughe. Da evitare, invece, alimenti troppo caldi o duri: no alla carne, al pane croccante, alla pizza e alle minestre consumate bollenti.

Altri consigli utili per una buona guarigione

Prendere regolarmente i farmaci prescritti, curare l’igiene orale e l’alimentazione: sono questi i punti fondamentali per ottenere una buona guarigione. Dopo essersi sottoposti a un intervento d’implantologia dentale, ci sono però altre piccole accortezze che si possono seguire:

- Usa del ghiaccio: durante le ore immediatamente successive all’intervento, applica esternamente degli impacchi di ghiaccio in corrispondenza della parte operata. Il ghiaccio attenuerà il gonfiore e limiterà la percezione del fastidio procurato dall’intervento.

- Non fumare: il fumo, essendo caldo, può irritare le gengive ed essere veicolo di infezione, peggiorando sensibilmente i processi di guarigione. Evita di fumare per tutto il periodo della terapia farmacologia. Se ciò ti fosse impossibile, attendi almeno alcune ore dall’intervento.

- Evita lo sport: dopo un intervento d’implantologia dentale è meglio astenersi dall’attività fisica. Ovviamente i tempi di ripresa dipendono dal singolo caso. In linea generale, se si è inserito un unico impianto dentale, la ripresa dell’attività fisica può avvenire entro 24/48 ore. Per interventi più estesi e invasivi, sarà meglio evitare lo sport per almeno una settimana.

Nello Studio Odontoiatrico Associato a Montevarchi in Valdarno, realizziamo impianti dentali a carico immediato e differito.

Se vuoi recuperare i denti mancanti in poco tempo

CONTATTACI

Studio Odontoiatrico Associato

Un team di dentisti odontoiatri e personale paramedico esperto e qualificato.

Prenota una visita

Copyright © 2014 - 2019 Studio Odontoiatrico Associato - Romolini Rustichini Salmi Srl - P:IVA 01765080518